* aide à la recherche
Accueil > 7636 affiches > [Gruppo anarchico Camillo Berneri Carrara]

[Gruppo anarchico Camillo Berneri Carrara]

Image (fixe ; à 2 dimensions)
titre :
[Gruppo anarchico Camillo Berneri Carrara]
adresse :
. — Carrara Carrare : Gruppo anarchico Camillo Berneri (Carrara),
description technique (h × l) :
. — 1 affiche (impr. photoméc.), coul. (une : noir) ; 81 × 61 cm
notes :
descriptif :


testo e foto

texte :

Gruppo Anarchico “Camillo Berneri”
Carrara

Gli Anarchici del gruppo “Camillo Berneri” ricordano il loro compagno Musetti Primo e con quanti vollero fare di Carrara una città di avanguardia per le sue conquiste per la giustizia e la libertà.
Partecipò sempre alla lotta per la conquista dei sempre più grandi valori della civiltà, con metodi civili e con tolleranza verso coloro che non condividevano le sue posizioni.
Fu tra gli amministratori del giornale “Umanità Nova” per la divulgazione della nostra propaganda. Fu tra i primi nella lotta contro il fascismo. Fu sempre attivo in tutte le iniziative che nel dopoguerra contribuirono a superare le grandi difficoltà del nostro popolo. partecipò alle iniziative per l’installazione di monumenti che ricordano i martiri del movimento anarchico, con l’approvazione della lapide a Francesco Ferre, fucilato in Spagna dal cattolicesimo oscurantista.
Alla lapide ai fratelli Lazzari, uccisi dal famigerato Dumini. Al monumento a tutte le vittime del fascismo. Al monumento che ricorda Franco Serantini, ucciso dalla polizia. Fu, fino agli ultimi giorni della sua vita, attivo per la costituzione del monumento a Gaetano Bresci. Soprattutto fu un sostenitore e un collaboratore della Cooperativa del Partigiano, della Cooperativa Gino Lucetti e delle colonie per bambini.
A questo proposito ripubblichiamo la foto riportata a suo tempo nel giornale “Carrara domani”.


sources :
 
cotes :

FF 521 (Biblioteca Archivio Germinal)



Autres 
  • Anarlivres : site bibliographique des ouvrages anarchistes ou sur l'anarchisme en français
  • Cgécaf : Catalogue général des éditions et collections anarchistes francophones